Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.

Politica

Netgamin, Real Life, Fun....insomma qualsiasi cosa vi passi per la testa :-)
Regole del forum
Forum AphaRulez - Regolamento

Visto che il Forum che usiamo è hostato da Devil.it, esistono alcune regole che TUTTI dobbiamo rispettare pena la chiusura del Forum :wink:


In particolare, non è consentito :

a) Insulti personali e/o liti tra utenti.
b) offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. A prescindere dall'ampia facoltà e diritto di discutere di tali argomenti, devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sacrilega e/o denigratoria.
Sono inoltre vietati il razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre.
c) atteggiamenti e/o posizioni di contestazione palesemente ostili nei confronti degli amministratori, moderatori e degli altri utenti del forum e incitamento al mancato rispetto delle presenti regole, a scopo di destabilizzazione della normale e serena partecipazione attiva al forum
d) aprire thread e/o post i cui toni siano provocatori o polemici, in quanto sicura causa di liti e/o polemiche personali tra utenti
e) pubblicare e/o richiedere codici seriali di software commerciali - Link a siti warez e contenenti materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d'autore - Link con download diretto a programmi di file sharing - Filmati e link ritenuti osceni e offensivi, anche sessualmente, della sensibilità dei singoli. Detto materiale verrà immediatamente rimosso a giudizio insindacabile dei moderatori
f) trattare argomenti non idonei allo spirito del forum, cioè contrari al buon gusto ed al pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti
g) sul forum è esplicitamente vietata ogni tipo di pubblicità, sia in forma esplicita (es: link) che implicita (es: "contattami che ti faccio avere uno sconto"). Per i casi ritenuti dubbi, si prega di contattare gli admin prima di postare.


Grazie :)
AlphaRulez Management.

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 13/11/2013 - 00:13

forse avrei dovuto metterla in "song of the day"
ma visto il tema!



Per fare una partita alla "Repubblica" occorre essere iscritti a una compagine politica:
ce ne son decine tra cui scegliere a seconda del colore (anche se ultimamente il nero va per la maggiore).
Una volta che si è in squadra - o in squadraccia - è importante aver le natiche al posto della faccia per riuscire a reggere la fase atletica, con più tensioni: la campagna acquisti, detta anche "le elezioni".
Caratteristica della "Repubblica" è di esser gioco a palla multipla, ma senza limiti di numero, volume o qualità di sorta: ognuno inventa le sue palle e poi le spara a propria volta.
E il pubblico pagante che finora è stato zitto decide chi tifare, esercitando un suo diritto, credendo a quelle palle che lo fanno più contento e premiandone l'autore con un posto in Parlamento.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.
Valuta un po' prima: rametto o bandierina? Scegli attentamente il tuo prossimo problema.

II Parlamento è uno stadio tutto pazzo: 2 curve a gradinate senza un vero campo in mezzo, rinchiuse in 2 palazzi in cui s'attizzano gli scazzi tra schiamazzi e rubamazzi, istituzionalizzando gli intrallazzi.
Si aprono le danze tra le squadre elette e parte il walzer delle alleanze, in cui vengono stretti tutti i gatti con i sorci, i cani con i porci, in quell'unico bestiario che dovrebbe governarci.
La maggioranza vince, il resto fa l'opposizione, un manipolo di eletti forma una delegazione, va dall'arbitro sul colle per prestare giuramento forgiando nuove palle da buttare in Parlamento.
'Ste palle - dette "leggi", per via del peso scarso - avuto un voto, un veto, un Vito ed un ricorso, galleggiano tra i banchi tutto quanto il santo giomo: da destra a sinistra a destra e poi ritorno.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.
Valuta un po' prima: rametto o bandierina? Scegli attentamente il tuo prossimo problema.

Nell' ultimo periodo il gioco è fatto statico, monotono, le palle son talmente enormi che manco rimbalzano, ma schiacciano le regole e all' arbitro che estrae un cartellino danno pure del daltonico: bazzecole, il peggio ha da succedere.
Qui stanno convincendo il pubblico a pagare senza scegliere, abbonandosi al satellite e restando tutti a casa, usando il nome di "Repubblica" per tutta un'altra cosa: uno sport che si gioca su una piazza da un balcone, dove uno urla qualcosa e tutti gli altri che ha ragione.
Brutta razza 'sti tizi che in terrazza dirigon con la mazza un gioco in cui s'ammazza chi non si sollazza!
Da un bel pezzo c'è st'andazzo e non prendetemi per pazzo se ipotizzo 'ste compromissioni storiche, ma qui nel nostro Stato il campionato vien giocato solamente da due squadre con le maglie identiche.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.
Valuta un po' prima: rametto o bandierina? Scegli attentamente il tuo prossimo problema.
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 15/11/2013 - 15:20

anche se non mi caga mai nessuno qui

ho scritto quel che penso della telefonata di Vendola.

http://philfree.blogspot.it/2013/11/si- ... o-sel.html
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda Cobr3tti » 15/11/2013 - 17:03

sai cosa ho provato dopo aver sentito questa vicenda? questo: :chuck:


ho sempre visto Vendola come un vecchio e saputello politico di sinistra, di quelli che a parole sono dalla parte del popolo, dei lavoratori, dell'uguaglianza sociale ma che, alla fine dei conti, meschinamente fa' i cazzi propri :minkia: non mi è mai piaciuto e non mi ha stupito più di tanto questa notizia; che poi mi siano girate le palle a sentirla o che non sia l'unico ad essere così (nel PD ma in tutti gli altri partiti), quello è un altro discorso...
Avatar utente
Cobr3tti
AlphaRulez Front-Man
AlphaRulez Front-Man
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 20/09/2007 - 08:29
Località: Alii Drive, Kailua-Kona

Re: Politica

Messaggioda BerliozFaust » 15/11/2013 - 19:49

Il lato disumano è quello del personaggio politico che pensa a salvaguardare l'ilva anzichè i poveri abitanti della zona attorno al complesso siderurgico, il lato umano è quello del politico che andando a Roma si è lasciato alle spalle ciò per cui era diventato famoso e cioè il suo passato fatto di lotte di ecologia (forse no :asd: ) e libertà nel suo paese, convivere con questi due volti non è facile, ha sbagliato e che vada a casa anche se siamo in un paese dove ci sono politici che sbagliano e non vanno a casa MAI :naaa: :naaa:
Ci vorrebbe una palingenesi della classe dirigente e fine :sisi:.





p.s. bell'articolo Phil :wink:
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
BerliozFaust
AlphaRulez Artist
AlphaRulez Artist
 
Messaggi: 4336
Iscritto il: 14/03/2008 - 20:01
Località: Dentro i vostri incubi peggerrimi

Re: Politica

Messaggioda AndrewARCX » 17/11/2013 - 13:59

A me sinceramente Vendola non è mai piaciuto per un motivo ben specifico: le inutile complicazione semantica delle sue dichiarazioni.
Usare 25 vocaboli diversi per dire la stessa cosa.
Verbalizer.
Dal punto di vista politico so che ha operato come ha potuto in Puglia, so che è seguito e apprezzato da molti pugliesi.
Le risate sono fuori luogo, ma ciò che mi ha impressionato di più sono state le frasi di accordo, di vicinanza di intenti, ciascuno deve fare la sua parte e
cose simili.
Veramente brutto ogni volta che qualche fatto, qualche vicenda ti ricorda quali sono le regole del gioco politico.

In democrazia, ogni politico è libero di fare ciò che vuole, di proporre qualsiasi legge,esprimendosi senza vincoli.
Troppo pretendere che un uomo pubblico abbia senso dello Stato?
"No,mamma...questa non è polvere... è creep..."
Avatar utente
AndrewARCX
AlphaRuleZ Member
AlphaRuleZ Member
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 09/12/2007 - 15:26
Località: Castelfranco Veneto

Re: Politica

Messaggioda AndrewARCX » 17/11/2013 - 14:09

Vi lascio due link.

Fanno entrambi riferimento al sito dell'Istituto Bruno Leoni.

Il 'wiki' sulle spese inutili dello Stato Italiano
(venerdì da Barisoni, Focus Economia, Radio24, ho saputo che la Camera dei Deputati paga 150.000 euro l'anno un Direttore Artistico per eventi, presentazione di libri,
concerti, eccetera e che per questo fine ha stanziato circa 6 milioni di euro, da spendere in 3 anni)
http://wikispesa.costodellostato.it/Pagina_principale

Il Blog, e in particolare un articolo dell'amico Giannino, sulla situazione preoccupante dei conti INPS
http://www.leoniblog.it/2013/11/14/finalmente-linps-ammette-lamara-verita-dei-suoi-conti-a-farli-sballare-i-pensionati-pubblici/
"No,mamma...questa non è polvere... è creep..."
Avatar utente
AndrewARCX
AlphaRuleZ Member
AlphaRuleZ Member
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 09/12/2007 - 15:26
Località: Castelfranco Veneto

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 18/11/2013 - 11:16

Andrea Scanzi : uno che quando scrive mi legge nel pensiero, bella per lui e bella per il Fatto, l'ultimo baluardo di informazione non manipolata rimasta in questo paese!

"A chi scrive che “così il Fatto fa il gioco della destra”, è facile replicare che i giornali non devono porsi il dubbio se una notizia (vera) giovi a Tizio o a Caio (il famoso “cui prodest“): devono semplicemente dare la notizia (vera). Anche se riguarda un politico che si stima(va). Ai finti smemorati che ripartono con la litania del “Fate il gioco di Grillo”, pare giusto ricordare che Grillo e Casaleggio, previo post del primo Galeazzone Ciano incontrato per strada, hanno provato a sfanculare il Fatto giusto un mese fa, scivolando peraltro in una delle loro peggiori bucce di banane. Il Fatto fa informazione e denuncia tutto ciò che scopre. La cacciata di Tavolazzi dal Movimento 5 Stelle, per esempio, la dette proprio Ilfatto.it. E certo Grillo, e più ancora Casaleggio, non ne furono felici. Gli eterni detrattori si mettano l’animo in pace: siamo un giornale libero e l’unico padrone che abbiamo è la Costituzione. Per questo siamo così amati e per questo generiamo un tale rosicamento (peraltro molto divertente da leggere).

Occorrerebbe smettere di ragionare da tifosi e imparare a essere esigenti anzitutto con chi sembrava meritare la nostra fiducia. Vendola è politicamente e moralmente indifendibile. Se quella telefonata avesse riguardato Berlusconi, Vendola si sarebbe incatenato in piazza chiedendone (giustamente) la cacciata. Se avesse riguardato Grillo, stampa e tivù italiane ne avrebbero come minimo chiesto l’ergastolo. I primi arrabbiati dovrebbero essere proprio gli elettori di Sel, perché se è vero che mai Vendola ha riso dei tumori (ci mancava solo questo), è altrettanto vero che i toni di quel colloquio sono oltremodo deludenti e fastidiosi: pressoché inascoltabili. Lo è il definire “provocatore” un giornalista libero, lo è sghignazzare per la violenza di un potente che strappa il microfono dalle mani di un cronista, lo è il promettere a Riva che “il Presidente non si defila”: invece di supercazzolare arrampicandosi sugli specchi, il Caro Compagno Leader Nichi chieda scusa e si dimetta. Ora, anzi ieri" .



http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11 ... ne/779875/
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 19/11/2013 - 17:00

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11 ... rd/782132/

in Basilicata vince il PD con oltre il 60% delle preferenze
appena il 47% della gente è andata a votare.. ITALIANI DI MERDA.

Almeno un giorno nella vostra inutile vita da servi portate il culo fuori di casa e mettetela sta cazzo di crocetta (dove vi pare) no?
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda Claudino » 19/11/2013 - 19:04

Lasciamo stare...

La basilicata è rossa, ma solo perché siamo un popolo di "ti voto se mi dai qualcosa".
La gente se ne fotte del sociale, vuole solo il benessere personale.

Qui va avanti il PD perché decidono appalti, assunzioni e tutti i cazzi della cosa pubblica.
Vi dico solo che la regione è stata commissariata per lo scandalo dei rimborsi elettorali ed in mezzo c'era il PD...

Possibile che non riescono a capire che è impossibile avere un lavoro solo perché te l'ha promesso un candidato?
Fanculo tutti.

Vivo in una regione di merda all'interno di un paese di merda.
Giocare uno sparatutto con il PAD è come mangiare un piatto di spaghetti con il cucchiaio.
Avatar utente
Claudino
AlphaRuleZ Member
AlphaRuleZ Member
 
Messaggi: 1866
Iscritto il: 24/04/2009 - 10:01
Località: Matera

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 20/11/2013 - 09:37

Claudino ha scritto:Lasciamo stare...

La basilicata è rossa, ma solo perché siamo un popolo di "ti voto se mi dai qualcosa".
La gente se ne fotte del sociale, vuole solo il benessere personale.

Qui va avanti il PD perché decidono appalti, assunzioni e tutti i cazzi della cosa pubblica.
Vi dico solo che la regione è stata commissariata per lo scandalo dei rimborsi elettorali ed in mezzo c'era il PD...

Possibile che non riescono a capire che è impossibile avere un lavoro solo perché te l'ha promesso un candidato?
Fanculo tutti.

Vivo in una regione di merda all'interno di un paese di merda.


Quel che dici è vero ma in percentuali variabili può essere esteso a tutta la penisola.
Secondo me oltre al classico "voto di scambio" o clientelare giocano molto anche altri tre fattori:

-propaganda mediatica: rai e mediaset insieme a giornali filopartito come L'Unità o Libero o più velatamente Corriere della Sera e Repubblica giocano giornalmente in difesa della casta politica che ci governa (senatori e deputati ) e di quella che ci amministra (consigli comunali e regionali). Se una persona si dovesse informare (esempio) solo su L'Unità e su Rai 3, magari tramite Ballarò o Fazio per lui sarebbe la fine...totalmente estraniato dalla realtà..Ed è probabile che voterebbe poi per il PD in quanto "nemici di berlusconi, persone savie, eticamente valide e preparate".
Se uno di contro leggesse solo Il Giornale di Sallusti e guardasse solo Quinta Colonna su Rete4 penserebbe che B. sia un povero martire e che senatori e deputati pdl siano persone oneste con idee costruttive per l'Italia.
In entrambi i casi, sia gli spettatori di Rai 3 che di Rete 4 penseranno una cosa: Grillo è un dittatore, un fanfarone e i grillini sanno solo gridare alla luna senza proporre mai niente tant'è che hanno rifiutato un governo con Bersani (la più grande allucinazione di massa dopo lo sbarco sulla luna)
Informarsi costa FATICA e gli italiani sono refrattari alla fatica, preferiscono sedersi sul trespolo e lamentarsi a vuoto piuttosto che fare quello che è in loro potere per cambiare in meglio il paese.
Altro fattore....

-la tradizione : Il folklore! Come a capodanno si fanno le lenticchie col cotechino e ci si bacia con il vischio alle elezioni l'umarell e la azdaura di sinistra vanno a votare il PD poi passa i 5 anni sucessivi a lamentarsi e poi torna a votare il PD. E' tradizione!
Stessa cosa per il berlusconiano anticomunista egoista e liberista che vede solo i cazzi suoi: si identifica con B. come modello ideale da seguire e perciò ci si abbandona con tutto se stesso, minimizzando sulle condanne e i crimini di B. (che tanto lui replicherebbe al suo posto e quindi perchè scandalizzarsi? )
M5S invece non ha presa se non in persone che, come me, vorrebbero cambiare un sistema che non va, lo vorrebbero ricostruire da capo e lo dicono da anni.
Scalfari, l'idiota, ha definito Grillo come il prototipo del peggiore italiano: quello anarcoide ed individualista. Io definisco quelli come Scalfari dei vecchi (dentro e\o fuori) bigotti saccenti e banali che nella vita non hanno avuto mai le palle di rischiare niente e che seguono modelli di vigliaccheria ed immobilismo fuori da ogni logica di buonsenso.

-radicamento sul territorio : PD e PDL (sinistra e destra) sono radicati da decenni e decenni sul suolo italico nelle realtà locali, m5s di fatto no. Molti hanno amici militanti in un partito, magari abitando in un paese non tanto grande conoscono di persona un iscritto militante al PD o il PDL? M5S questa cosa se la deve ancora costruire e ci vorrà parecchio tempo secondo me (e questa è una delle ragioni principali per cui alle comunali e alle regionali fa sempre cagare secondo me)


A questo ci aggiungo quelli che io considero i più dannosi: gli astenuti.

Anche io lo sono stato, poi ho capito che la mia protesta non serviva a niente se non a rendere il mio voto irrilevante e quindi di fatto a consegnare il potere al primo ladro di turno.
O ci si mette d'accordo e si decide insieme di far raggiungere i livelli di astensionismo oltre la soglia della validità della tornata elettorale, oppure si va a votare. E cosa si vota? Il meno peggio? Bene. Il meno peggio.
E se non c'è un meno peggio? Si vota il partito della caccia e pesca sportiva, la lista civica che non conta un cazzo e non ce la farà mai... si vota grande puffo... tutto purchè non si regali il proprio voto alla casta.
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda AndrewARCX » 20/11/2013 - 14:42

Anni fa, subito dopo la caduta delle Torri Gemelle, ho incontrato Giampaolo Pansa in una libreria.
Presentava un libro.

Abbiamo parlato un po' e lui, che era appena uscito con il suo "Il sangue dei vinti", libro sulla Resistenza e le sue ombre, mi disse:
"Alle elezioni? Voteremo il meno peggio..."

Quando Grillo e il movimento sostengono che il PD sia responsabile tanto quanto il PDL dell'attuale situazione, ha perfettamente ragione.
Nel 2003, quando ho incontrato Pansa, non c'era alcuna alternanza: o PD o PDL.

Sono convinto, come racconti tu Claudi, che molte persone, su questa fissità politica, abbiano basato la loro fortuna negli ultimi 20 anni.
A discapito di tutto e tutti.

Ora si tratta di capire che, prima che questo sistema si destabilizzi fino a cadere, passerà molto tempo. E' come una guerra, in cui le posizioni migliori sono non solo già state prese, ma sono anche state rafforzate, blindate. La classe politica e la sua clientela pensa a questo paese proprio così, come una serie di punti da conquistare, rendite posizionali.

E' chiaro che questa gente (mi viene in mente mentre scrivo la vicenda dell'ATAC di Roma...) non solo abbia contatti che variamente spaziano dagli Amministratori locali a Parlamentari e Senatori, ma abbia anche la forza sufficiente a resistere agli attacchi esterni.

Non cederanno facilmente.
Non lasceranno i loro nuclei di potere.
Faranno di tutto per screditare, usando i nuovi metodi, qualsiasi soggetto che si sogni di scalfire il loro acquisito potere.

Il problema è la classe politica, certo. Se devo dirvela tutta però, quelli che mi spaventano sono le migliaia di persone che gravitano attorno al sistema politico. Mi spaventano perchè non le vedo, non le conosco, non so cosa facciano e come amministrino.
Ma stanno lì.

E mentre noi parliamo, si rafforzano.
"No,mamma...questa non è polvere... è creep..."
Avatar utente
AndrewARCX
AlphaRuleZ Member
AlphaRuleZ Member
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 09/12/2007 - 15:26
Località: Castelfranco Veneto

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 20/11/2013 - 15:13

AndrewARCX ha scritto:Se devo dirvela tutta però, quelli che mi spaventano sono le migliaia di persone che gravitano attorno al sistema politico.


milioni*
di politica (secondo ultima stima UIL) ci vivrebbero oltre un milione di persone in Italy ( http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11 ... -politica/ ) per un giro di danaro pubblico,tra costi diretti ed indiretti, di circa 23 miliardi di euro annui :sbong:
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 20/11/2013 - 17:26

salva la cancellieri grazie a PD e PDL http://philfree.blogspot.it/2013/11/can ... zione.html
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 21/11/2013 - 11:02

Sardegna: si poteva prevenire qualcosa?

Durante questa legislatura c'è stata una mozione di Cioffi (m5s) contenente misure urgenti sul Dissesto Idrogeologico <--- link con video di Cioffi che spiega la mozione in aula.
Mozione che è stata bocciata (con l'astensione) da PD e PDL per le stesse ragioni politiche per cui ieri hanno salvato la Cancellieri.

Questa è politica secondo voi?
Questo sarebbe il modo giusto di vivere e lavorare da politici?
Bocciare cose solo perchè proposte dall'opposizione?
Solo per non dare loro una vittoria?

Facciamoci delle domande!



ps: Grazie Morra, hai reso guardabili ben 2.27 minuti di Porta a Porta
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: Politica

Messaggioda PhilFree » 27/11/2013 - 19:52

Berlusconi decaduto (era 'anche ora)
Fuori uno...Benissimo.
Ora tocca prendere a calci in culo tutti (o quasi) gli altri.

Video imperdibile, dichiarazione di voto del Movimento 5 stelle

"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere da Discoteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron