Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.

L'informazione in Italia e forse nel mondo

Netgamin, Real Life, Fun....insomma qualsiasi cosa vi passi per la testa :-)
Regole del forum
Forum AphaRulez - Regolamento

Visto che il Forum che usiamo è hostato da Devil.it, esistono alcune regole che TUTTI dobbiamo rispettare pena la chiusura del Forum :wink:


In particolare, non è consentito :

a) Insulti personali e/o liti tra utenti.
b) offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. A prescindere dall'ampia facoltà e diritto di discutere di tali argomenti, devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sacrilega e/o denigratoria.
Sono inoltre vietati il razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre.
c) atteggiamenti e/o posizioni di contestazione palesemente ostili nei confronti degli amministratori, moderatori e degli altri utenti del forum e incitamento al mancato rispetto delle presenti regole, a scopo di destabilizzazione della normale e serena partecipazione attiva al forum
d) aprire thread e/o post i cui toni siano provocatori o polemici, in quanto sicura causa di liti e/o polemiche personali tra utenti
e) pubblicare e/o richiedere codici seriali di software commerciali - Link a siti warez e contenenti materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d'autore - Link con download diretto a programmi di file sharing - Filmati e link ritenuti osceni e offensivi, anche sessualmente, della sensibilità dei singoli. Detto materiale verrà immediatamente rimosso a giudizio insindacabile dei moderatori
f) trattare argomenti non idonei allo spirito del forum, cioè contrari al buon gusto ed al pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti
g) sul forum è esplicitamente vietata ogni tipo di pubblicità, sia in forma esplicita (es: link) che implicita (es: "contattami che ti faccio avere uno sconto"). Per i casi ritenuti dubbi, si prega di contattare gli admin prima di postare.


Grazie :)
AlphaRulez Management.

L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Claudino » 10/04/2012 - 09:44

Vorrei farvi leggere un articolo scritto domenica sul sito del fatto quotidiano.
Non voglio mettere in risalto ciò che ha fatto la lega, ma come ci hanno raggirato i media e la stampa Italiani.

Fa tristezza pensare alla Lega, come è finita. Fa tristezza pensare che questi della Lega, dopo l’immenso danno arrecato all’Italia e il guadagno che alcuni di loro ne hanno ricavato, hanno dovuto dirsi da soli quel che sono.

Buffoni, imbroglioni, traditori, gridava la folla degli ex elettori in strada. E dentro, dove vi descrivono abbracci e pianti fra guerrieri che si salutano, potete immaginare che cosa – in realtà – si sono detti, che carte hanno sventolato, quali riguardi hanno dedicato al vecchio capo che se ne andava. So benissimo che le urla di strada volevano essere di sostegno. Ma nella confusione le parole erano quelle.

Nessuno può dire, con un minimo di faccia e di decoro che si tratta di una sorpresa e chi l’avrebbe mai detto, quei bravi ragazzi. Forse non si sapeva niente del Trota, dalla scuola al Consiglio regionale Lombardo al trofeo calcistico delle squadre dei popoli oppressi? Forse non ci avevano parlato loro stessi di Monica della Valcamonica che provvede a truccare le elezioni per aprire la strada al Figlio? Forse ci avevano ipocritamente nascosto il loro linguaggio da statisti? Borghezio, che è sempre rappresentante parlamentare della nostra Repubblica in Europa, ha mai negato, “cazzo” (sto citando suoi importanti discorsi politici) “se la vadano a prendere in culo e gli immigrati vanno buttati in mare” di esprimersi e com-portarsi come Lega comanda? Riconosciamo ciò che dobbiamo riconoscere. La Lega non ci ha mai mentito.

Durante la guerra contro Gheddafi i disperati fuggivano cercando soccorso in Italia e Bossi ha detto subito, a tutti i nostri microfoni “foera di ball”. Era ministro, quasi vice premier. Ed era ministro (dell’Interno) anche Maroni, quello che adesso invoca la pulizia. E volete che Marina militare e Forze dell’ordine della Repubblica nata dalla Resistenza non ne abbiano tenuto conto nei crudeli e ripetuti respingi-menti in mare, prima fatti insieme a un Paese dispotico e senza diritti umani, la Libia, poi con la complicità di tutti coloro che hanno fatto finta di non sapere, col risultato di lasciar morire in mare uomini, donne, bambini, giovani donne incinte cui spettava il diritto d’asilo secondo le leggi del mondo?

Congratulazioni agli uomini della Lega, d’accordo. Hanno compiuto, tra l’indifferenza di tanti, ciò che avevano promesso, e hanno incassato il dovuto e più del dovuto – il tutto girato alla famiglia – perché intanto consentivano a Berlusconi di governare e gli votavano leggi ad personam da avanspettacolo. Ma il più vergognoso discredito (e condanna dell’Alta Corte di Strasburgo per violazione dei diritti umani) a carico della Repubblica italiana, questo è il dono della Lega al Paese che l’ha accettata.

Ci sono due domande che tormenteranno chi ci seguirà nella storia. La prima è: ma c’era la Costituzione. Come hanno potuto i leghisti volere e ottenere la legge sulle ronde, le classi separate per i bambini non italiani (dunque in regime di apartheid) le impronte digitali per i bambini rom, il “pacchetto sicurezza” che assegna poteri del tutto arbitrari ai sindaci e sospende le garanzie fondamentali ai cittadini immigrati; centri di identificazione ed espulsione dove si può restare rinchiusi un anno e mezzo senza difesa e senza diritti nelle condizioni più disumane; il federalismo fiscale, penosa invenzione senza numeri e senza copertura di spese come mega manifesto elettorale da esibire, a spese di tutto il Parlamento in ogni manifestazione leghista; l’approvazione quasi unanime nelle due Camere di un Trattato di amicizia, collaborazione militare, scambi di basi e di segreti, respingimenti congiunti in mare di profughi e migranti, anche se titolari di diritto d’asilo? Come è potuto accadere senza una rivolta del Parlamento, prima di tutto della sua opposizione ?

La seconda è: ma come hanno potuto, stampa e televisione italiana, sottrarsi al dovere di denunciare all’opinione pubblica un partito che ha oscillato sempre fra il ridicolo (Calderoli con il lanciafiamme), il dileggio aperto alle istituzioni (“Signora, il tricolore lo può mettere al cesso”). E il gesto criminale di dare fuoco di notte ai giacigli di immigrati senza casa accampati a Torino sotto i ponti della Dora? O incendiare un campo rom per presunto stupro mai avvenuto? Per capire questo inspiegabile evento italiano mettete da parte due citazioni da editoriale di grandi quotidiani del 6 aprile. Prima citazione. “Bossi aveva tutti contro ma ha contribuito a scardinare la Prima Repubblica, portando istanze nuove dove prima il Nord era solo una espressione geografica”. (Pierluigi Battista, Il Corriere della Sera). Avete letto bene, “istanze nuove”. E il Nord di Olivetti, Agnelli, Pirelli, Pasolini, Montale, Visconti, il Nobel Dario Fo, prima di Bossi, era “solo una espressione geografica”. Seconda citazione. “Non lasciano da vincitori ma da sconfitti (Berlusconi e Bossi, ndr). Eppure sono sconfitti a cui va riconosciuto l’onore delle armi”. (Michele Brambilla, La Stampa). La cronaca vuole che la richiesta di onore delle armi (una sorta di funerale di Stato a un vivo) arriva proprio mentre, sempre sincero e privo di imbarazzo, Bossi ha fatto sapere che “è tutto inventato da Roma ladrona e farabutta”, con il consueto linguaggio di statista che “porta nuove istanze”.

Ecco perché oggi, nel ricordare furti e ricatti e menzogne e delitti (i morti in mare) della Lega e il suo scempio di diritti umani, è giusto ricordare il mondo giornalistico italiano che ha reso tutto ciò possibile.

Il Fatto Quotidiano, 8 Aprile 2012


Fonte
Giocare uno sparatutto con il PAD è come mangiare un piatto di spaghetti con il cucchiaio.
Avatar utente
Claudino
AlphaRuleZ Member
AlphaRuleZ Member
 
Messaggi: 1866
Iscritto il: 24/04/2009 - 10:01
Località: Matera

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Nemesis » 10/04/2012 - 11:23

Chi l'avrebbe mai detto che dei politici avrebbero truffato il proprio paese e il popolo che rappresentano?
:trollface:
Nemesis
AlphaRuleZ Fatality
AlphaRuleZ Fatality
 
Messaggi: 4349
Iscritto il: 01/02/2010 - 13:31

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda BerliozFaust » 10/04/2012 - 14:12

Poi così aperti e progressisti come quelli della lega :sisi: :trollface: proprio non ce lo aspettavamo :trollface:

ah poi Bossi piaceva un sacco a qualcuno qui sul forum :look: :sisi: :asd:
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
BerliozFaust
AlphaRulez Artist
AlphaRulez Artist
 
Messaggi: 4336
Iscritto il: 14/03/2008 - 20:01
Località: Dentro i vostri incubi peggerrimi

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Mikyza » 10/04/2012 - 17:09

Zitti tèroni :trollface:

Pessimismo e fastidio... mi viene il vomito come il tizio dei Monty Phyton :brrr:
Immagine
Avatar utente
Mikyza
Mr. Gino Bramieri
Mr. Gino Bramieri
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 09/06/2008 - 23:01
Località: Tyria

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Cobr3tti » 11/04/2012 - 11:54

io credo che questa vicenda sia la morte politica della Lega: in crisi di consensi già da un paio di anni, credo che questo polverone/bubbone possa rappresentare il punto di non ritorno per molti elettori delusi dal modo di governare e dalle scelte politiche intraprese negli utlimi anni; imho l'unico modo per non scomparire per la Lega e per la base è eleggere Maroni a plenipotenziario e sovrano incontrastato :boh:


Per il resto, come sempre: :facepalm:
Avatar utente
Cobr3tti
AlphaRulez Front-Man
AlphaRulez Front-Man
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 20/09/2007 - 08:29
Località: Alii Drive, Kailua-Kona

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda PhilFree » 11/04/2012 - 13:12

Nemesis ha scritto:Chi l'avrebbe mai detto che dei politici avrebbero truffato il proprio paese e il popolo che rappresentano?

in italia poi!
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Tifone » 11/04/2012 - 15:46

Colgo l'occasione per postare due grandissime vignette di Makkox

Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
Tifone
AlphaRulez Madness
AlphaRulez Madness
 
Messaggi: 4515
Iscritto il: 20/09/2007 - 14:06
Località: Burning Hells

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Bighawks » 09/05/2012 - 11:37

Mikyza ha scritto:Pessimismo e fastidio... mi viene il vomito come il tizio dei Monty Phyton



Il brutto è non saper dove sbattere la testa, tutti i politici chiaccherano di cose teoriche e "inutili", nessuno di loro cerca di spiegarci cosa farà di concreto per rendere questo paese un posto in cui vivere bene.

E dopo i Grillini facciamoci il nostro movimento ! gli "alphini" ma senza piume nere sul cappello :D
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
Bighawks
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 14/12/2011 - 14:56
Località: Rosignano Marittimo (LI)

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Nemesis » 09/05/2012 - 11:44

Ci vuole la rivoluzione violenta, uccidere tutti quei ladri che ci governano, oppure lasciare l'Italia e gg
Nemesis
AlphaRuleZ Fatality
AlphaRuleZ Fatality
 
Messaggi: 4349
Iscritto il: 01/02/2010 - 13:31

Re: R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Bighawks » 09/05/2012 - 11:45

Nemesis ha scritto:Ci vuole la rivoluzione violenta, uccidere tutti quei ladri che ci governano, oppure lasciare l'Italia e gg


Sono + per la prima l'Italia come territorio e clima mi piace troppo per lasciarla :D :fight: :sparta:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
Bighawks
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 14/12/2011 - 14:56
Località: Rosignano Marittimo (LI)

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Nemesis » 09/05/2012 - 13:07

Meglio la Svezia, ci sono le svedesi, la volvo e la DICE
Nemesis
AlphaRuleZ Fatality
AlphaRuleZ Fatality
 
Messaggi: 4349
Iscritto il: 01/02/2010 - 13:31

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda PhilFree » 09/05/2012 - 13:37

Immagine
"per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti".
Avatar utente
PhilFree
Forum Demigod
Forum Demigod
 
Messaggi: 11217
Iscritto il: 24/10/2007 - 17:12
Località: Bologna

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Nemesis » 09/05/2012 - 13:56

Exactly!
Nemesis
AlphaRuleZ Fatality
AlphaRuleZ Fatality
 
Messaggi: 4349
Iscritto il: 01/02/2010 - 13:31

R: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Cobr3tti » 09/05/2012 - 13:56

E beh...
Avatar utente
Cobr3tti
AlphaRulez Front-Man
AlphaRulez Front-Man
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 20/09/2007 - 08:29
Località: Alii Drive, Kailua-Kona

Re: L'informazione in Italia e forse nel mondo

Messaggioda Bighawks » 09/05/2012 - 14:35

PhilFree ha scritto:Immagine

ma in svezia non le vedi certo fuori in costume :D
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
Bighawks
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 14/12/2011 - 14:56
Località: Rosignano Marittimo (LI)

Prossimo

Torna a Chiacchiere da Discoteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron